Questo sito contribuisce alla audience di

Crispano

comune in provincia di Napoli (14 km), 31 m s.m., 2,25 km², 12.072 ab. (crispanesi), patrono: Madonna della Neve (5 agosto).

Centro della pianura campana, posto alla sinistra del canale dei Regi Lagni. Di origine romana (gens Crispia), nel Medioevo il borgo fu un semplice casale di Napoli. Appartenne ai D'Alessandro, ai Di Gennaro, ai Cavaniglia, ai Caracciolo, ai Carafa e ai Ruffo. § L'agricoltura, molto fiorente, produce ortaggi e frutta (asparagi e fragole) e sono fiorenti l'avicoltura (polli e tacchini) e l'allevamento dei conigli. L'industria opera nei settori alimentare, cartotecnico, dell'abbigliamento e dei suoi accessori.