Questo sito contribuisce alla audience di

Dònna del Vergiù

(anche Dama del Vergiù o Verzù), cantare anonimo in ottava rima composto, secondo studi recenti, intorno al 1330. La fonte è un poemetto francese, La châtelaine de Vergy (La castellana di Vergy).

Media


Non sono presenti media correlati