Questo sito contribuisce alla audience di

Dùride

(greco Dûris), ceramografo attico, attivo tra il 500 e il 470 a. C. ca. Disegnatore e, eccezionalmente, anche vasaio, gli si attribuiscono ca. 200 opere (di cui oltre 30 firmate), per lo più coppe a figure rosse. Tra le opere migliori sono una coppa di Vienna, la lḗkythos di Palermo, il kàntharos di Bruxelles e la famosa tazza del Louvre con Eos che trascina il corpo del figlio Memnone.

Media


Non sono presenti media correlati