Questo sito contribuisce alla audience di

De Pinédo, Francésco

aviatore italiano (Napoli 1890-New York 1933). Fu dapprima ufficiale della Marina e quindi dell'Aeronautica, raggiungendo il grado di generale. Effettuò varie imprese aviatorie; la più importante fu un volo di 55.000 km compiuto nel 1925 con il motorista E. Campanelli, a bordo di un idrovolanteSavoia S 16 ter lungo il percorso Sesto Calende-Melbourne-Tōkyō-Roma, con un totale di 68 tappe. Nel 1927, con C. Del Prete, su un idrovolante S 55, sorvolò l'Atlantico, le due Americhe da S a N e tornò in Italia riattraversando l'oceano. Morì durante il decollo da New York di un volo in cui intendeva conquistare il primato di distanza.

Media

Francesco De Pinedo