Questo sito contribuisce alla audience di

Deiòtaro

re della Galazia (ca. 115-40 a. C.). Da semplice tetrarca, fu fatto re dal Senato romano per gli appoggi dati a Lucullo e a Pompeo nelle guerre contro Mitridate. Fu prima dalla parte di Pompeo, ma dopo la battaglia di Farsalo si sottomise a Cesare. Cicerone dovette però difenderlo successivamente (Pro rege Deiotaro) dall'accusa di aver tramato contro il dittatore. Dopo la morte di Cesare, riebbe i territori che gli erano intanto stati tolti da Mitridate.

Media


Non sono presenti media correlati