Questo sito contribuisce alla audience di

Dingelstedt, Franz von-

scrittore tedesco (Halsdorf, Kassel, 1814-Vienna 1881). La sua fede liberale e le sue satire politiche lo posero ripetutamente in contrasto con il potere costituito; negli anni Quaranta si accostò tuttavia ai conservatori. Fu sovrintendente del teatro di corte di Stoccarda, quindi a Monaco, Weimar e Vienna, dove mise validamente in scena Shakespeare (di cui fu anche traduttore), Grillparzer e Hebbel. È uno dei poeti politici del Vormärz: notevoli i Lieder eines kosmopolitischen Nachtwächters (1840; Canti di un guardiano notturno cosmopolita).

Media


Non sono presenti media correlati