Questo sito contribuisce alla audience di

Divine paròle

(Divinas palabras), tragicommedia in tre atti di Ramón del Valle-Inclán, pubblicata nel 1920 e rappresentata da M. Xirgu il 26 novembre 1933 al Teatro Español di Madrid. Ambientata in Galizia, è una tragedia della miseria, intrisa di sesso e di violenza, di misticismo e di crudeltà, incentrata su una mostruosa creatura, portata in giro su una carretta di villaggio in villaggio, e sulla donna che la sfrutta.

Media


Non sono presenti media correlati