Questo sito contribuisce alla audience di

Doues

comune della Valle d'Aosta (16 km da Aosta), 1176 m s.m., 16,48 km², 375 ab. (doiardi, doyards), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro della bassa Valpelline. Forse di origine celtica, il paese è ricordato al tempo dei Romani con il nome di Dovia. Nel Medioevo appartenne ai signori di Gignod e di Quart. Nel 1630 fu spopolato dalla peste. Si chiamò Dovia di Aosta dal 1939 al 1946.§ All'agricoltura (patate, segale) e all'allevamento del bestiame si affiancano l'artigianato del legno e il turismo, in fase di espansione: Doues è infatti una località di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati