Questo sito contribuisce alla audience di

Edelinck, Gérard

incisore francese di origine fiamminga (Anversa 1640-Parigi 1707). Allievo ad Anversa di C. Galle, si trasferì nel 1666 a Parigi, dove conobbe Ph. de Champaigne e lavorò nel laboratorio di R. de Nanteuil. Considerato, per l'ottima tecnica e la scioltezza del segno, uno dei più notevoli incisori francesi del sec. XVII, riprodusse dipinti di Le Brun, Rigaud, De Troy, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati