Questo sito contribuisce alla audience di

Ehrenstein, Albert

scrittore austriaco (Vienna 1886-New York 1950). Viaggiò in Europa, Asia e Cina, subendo il fascino della filosofia orientale. Tra le sue raccolte di liriche, d'ispirazione espressionista, si ricordano: Die weisse Zeit (1914; L'età bianca) e Der Mensch schreit (1916; L'uomo grida). Sentì profondamente il tema della solitudine dell'individuo traumatizzato dalla potenza distruttrice della guerra. Il suo romanzo, Tubutsch (1911), uno dei primi dell'espressionismo, ebbe vasta risonanza, similmente ai suoi amari saggi su cultura e società, Menschen und Affen (1926; Uomini e scimmie).

Media

Albert Ehrenstein