Questo sito contribuisce alla audience di

Einàudi, Ludovico

compositore italiano (Torino 1955). Figlio dell'editore Giulio. Allievo di A. Corghi e L. Berio, a partire dagli anni Ottanta del sec. XX si avvia verso un linguaggio musicale libero e diretto, con suggestioni che provengono da culture e influenze musicali diverse e dal pop contemporaneo. Ha composto musiche per orchestra e da camera, in particolare si segnalano lavori per il teatro e la danza: Time Out, opera-balletto multimediale per voci e strumenti (1981) e Salgari, per voci e orchestra (1994). Ha realizzato, inoltre, musiche per il film Fuori dal mondo (1999) di Giuseppe Piccioni che ha ricevuto il David di Donatello per la colonna sonora. Nel 2001 ha pubblicato I giorni, per pianoforte solo, mentre nel 2004 è uscito La Scala concert un album registrato dal vivo con un intenso confronto fra musica popolare e da camera. Nel 2005 è uscito Diario Malì disco realizzato a quattro mani per pianoforte e kora con Ballakè Sissoko uno dei maggiori musicisti del Mali; nel 2006 ha proposto l'album Divenire, una suite che si caratterizza per l'uso dell'elettronica e l'impiego dell'orchestra, mai avvenuti in passato, che arricchiscono le tessiture sonore e le melodie tipiche einaudiane. Nel 2013 ha pubblicato l'album In a Time Lapse.

Media


Non sono presenti media correlati