Questo sito contribuisce alla audience di

Elster, Kristian Mandrup

scrittore norvegese (Overhalla 1841-Trondheim 1881). Influenzato ideologicamente da Kierkegaard e stilisticamente da Turgenev, di cui tradusse anche alcune opere, scrisse novelle (Sole tra le nuvole, 1877; Un uccello estraneo, 1881) e romanzi (Tora Trondal, 1877; Gente pericolosa, 1881). Quest'ultimo, considerato il suo capolavoro, è una critica alla grettezza dell'ambiente provinciale. Il figlio Kristian (Trondheim 1881-Oslo 1947) fu romanziere e critico letterario e teatrale. Oltre a numerosi saggi e a una Storia della letteratura norvegese (1934-35), scrisse romanzi (La stirpe delle ombre, 1919; Il contadino Veirskjaeg, 1930; L'arca, 1935) che rivelano un robusto realismo.

Media


Non sono presenti media correlati