Questo sito contribuisce alla audience di

Ermonatte

(greco Hermónax), ceramista attico attivo tra il 470 e il 450 a. C. Gli sono attribuiti oltre 150 vasi, ma soltanto una decina di grandi vasi a figure rosse recano la sua firma. Pittore di transizione tra lo stile severo e lo stile classico, predilesse soggetti di carattere mitologico e scene con poche figure staccate o contrapposte, di forma allungata, con fitti panneggi (stàmnoi del Louvre con scena di corteo orgiastico e di Orvieto con Peleo che rapisce Tetide; pelìke del Museo di Vienna con Edipo e la Sfinge).

Media


Non sono presenti media correlati