Questo sito contribuisce alla audience di

Fèlidi

sm. pl. [dal genere Felis, dal latino felis, gatto]. Famiglia (Felidae) di Carnivori comprendente numerosi generi, tra cui Felis, Lynx, Panthera e Acinonyx, per un totale di circa 40 specie, diffuse in quasi tutti i continenti, a eccezione di Australia, Antartide e Madagascar. Hanno eleganza di forme e di portamento, pelliccia di colore e disegni diversi, testa tondeggiante con muso corto e arcate zigomatiche ampiamente sviluppate, mandibole corte e robuste azionate da potenti muscoli masticatori e capaci di compiere solo movimenti verticali. La dentatura è specializzata per dieta carnea, con denti di foggia trinciante: grossi e aguzzi canini, mascellari ridotti e taglienti (la formula dentaria è I 3/3; C 1/1; Pm 3/2; M 1/1). Le estremità anteriori hanno 5 dita, le posteriori 4, con unghie arcuate e taglienti, retrattili (a eccezione del ghepardo). Partoriscono da 2 a 5 piccoli. Grazie alla loro agilità e prestanza fisica possono catturare e divorare prede d'ogni taglia, con l'eccezione dei più grandi Mammiferi terrestri, quali elefanti e rinoceronti. I grandi Felidi sono dotati di forza e potenza eccezionali. Alcune specie cacciano in branco, aumentando così ulteriormente la capacità predatoria.

Media


Non sono presenti media correlati