Questo sito contribuisce alla audience di

Fagiolino o Faggiolino

burattino del teatro bolognese (Fasulein). Il suo nome è già documentato fra gli Zanni del Seicento; il tipo fu definito e reso popolare nella seconda metà del secolo da Angelo Cuccoli, negli scenari del quale (L'eredità di Fagiolino, Fagiolino in cuccagna, ecc.) rappresentava il popolano ottimista, arguto e scaltro, che non disdegna di ricorrere all'uso spiccio del bastone (magari anche con la moglie Brisabèla).

Collegamenti