Questo sito contribuisce alla audience di

Fagnano Alto

comune in provincia di L'Aquila (23 km), 665 m s.m., 24,48 km², 446 ab. (fagnanesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro esteso sui versanti della valle del fiume Aterno e compreso nel Parco Naturale Sirente-Velino; sede comunale è Vallecupa. Sede del castello vestino di Offagianum, da cui il nome attuale, fu dominio dell'abbazia di Bominaco. Saccheggiato e distrutto nel 1441, venne infeudato agli Alessandri. § Nella frazione di Castello sussistono le mura, sorte sull'area del castello di Offagianum, con i resti di due porte. In località Ripa è la chiesa di San Rocco, che custodisce una croce astile trecentesca e una terracotta policroma del sec. XV. § L'agricoltura produce cereali, foraggi, uva da vino, patate e zafferano. È diffuso l'allevamento bovino e suino. Rinomato il tartufo nero.