Questo sito contribuisce alla audience di

Feiffer, Jules

umorista e disegnatore statunitense (New York 1929). Tra le maggiori personalità satiriche del suo Paese, iniziò la sua attività verso la fine degli anni Cinquanta, pubblicando la raccolta Sick, Sick, Sick (1959), seguita, tra gli altri, da Passionella and Other Stories (1960), Hold Me! (1962), The Great Comic Book Heroes (1967), Jules Feiffer's America: From Eisenhower to Reagan (1982), Feiffer's Children (1986), Elliot Loves (1989). Più che ripetere personaggi fissi (Bernard Mergendeiler, Passionella), Feiffer personalizza in anonime figure di eccezionale espressività grafica e semantica tutte le deformazioni psicologiche e ideologiche della media borghesia americana, passando talora al diretto, feroce attacco politico (Johnson, Nixon, Reagan). È autore anche di commedie, tra le quali ricordiamo Crawling Arnold (1961), Little Murders (1966), Feiffer on Nixon: The Cartoon Presidency (1974), Grown Ups (1981), Carnal Knowledge (1988), e di sceneggiature cinematografiche, spesso tratte dai suoi lavori teatrali.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti