Questo sito contribuisce alla audience di

Feutry, Aimé Ambroise Joseph

poeta francese (Lilla 1720-Douai 1789). Introdusse nella letteratura francese il gusto della poesia sepolcrale che mantenne, a differenza dei suoi modelli inglesi Young e Gray, nei toni composti e delicati dell'elegia: Le temple de la mort (1753), Les tombeaux (1755), Les ruines (1767). Morì suicida.