Questo sito contribuisce alla audience di

Forino

comune in provincia di Avellino (11 km), 395 m s.m., 20,49 km², 5088 ab. (forinesi), patrono: san Nicola di Bari (6 dicembre).

Centro posto nel settore meridionale della conca avellinese. Fondato in epoca longobarda, fu nel Medioevo un borgo fortificato di una certa importanza. Appartenne ai Del Balzo Orsini, quindi ai Caracciolo. Fu gravemente danneggiato dal terremoto del 1980.§ Rimangono parti del palazzo feudale (inizi sec. XV), già residenza dei Caracciolo. Il santuario di San Nicola, più volte rimaneggiato nei secoli, ha un portale in travertino (sec. X-XI).§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce nocciole, ortaggi e uva (vino fiano di Avellino DOC), sullo sfruttamento dei boschi (funghi e castagne), e su alcune imprese edili.

Media


Non sono presenti media correlati