Questo sito contribuisce alla audience di

Francésco di Giovanni, detto il Francióne

architetto e intagliatore italiano (Firenze 1428-1495). Nel 1458 lavorò a Roma al catafalco di Callisto III in S. Pietro e alle stanze di Pio II in Vaticano; dal 1461 eseguì numerosi lavori d'intaglio e tarsie a Pisa (stalli del coro del duomo) e a Firenze, dove la sua bottega di tarsia era rinomata e dove, dal 1475 al 1480, fu attivo in Palazzo Vecchio. Dal 1480, affiancato dal discepolo Giuliano da Sangallo e da altri allievi, lavorò come architetto militare alle fortificazioni di Firenze, Colle Val d'Elsa, Pietrasanta, Sarzana e costruì la fortezza di Sarzanello con Luca del Caprina.

Media


Non sono presenti media correlati