Questo sito contribuisce alla audience di

Frangópulos, Theófilos

poeta e drammaturgo greco (Atene 1923). Ha esordito nel 1953 con la raccolta Poesie, cui sono seguite Poesie II (1956), L'idea di un cammino (1956), Le altre poesie (1957), Strada privata (1966). Quella di Frangópulos è una poesia a sfondo sociale, che descrive l'amarezza e l'ansia dell'uomo cresciuto nell'incertezza e nella diffidenza della guerra. Frangópulos, inoltre, ha scritto opere teatrali, fra cui ricordiamo Capodistria (1959) e Ipatìa (1968), e si è occupato di critica.

Media


Non sono presenti media correlati