Questo sito contribuisce alla audience di

Freudenberg, Karl Johann

chimico tedesco (Weinheim, Baden, 1886-Heidelberg 1983). Allievo di E. Fischer e di O. Diels, si dedicò allo studio delle sostanze organiche vegetali, soprattutto i tannini, i polisaccaridi e la lignina; chiarì la struttura di quest'ultima, dell'amido e della cellulosa. Studiò anche le variazioni di attività ottica con le modificazioni chimiche e ne trasse alcune regole generali. Scrisse: Die Chemie der natürlichen Gerbstoffe (1920; La chimica dei tannini naturali), la cui seconda edizione (1933) fu pubblicata col titolo Tannin, Cellulose, Lignin (Tannino, cellulosa, lignina), e Stereochemie (1933; Stereochimica).