Questo sito contribuisce alla audience di

Galliani, Omar

artista italiano (Montecchio, Reggio Emilia, 1954). Diplomatosi in pittura presso l'Accademia di belle arti di Bologna, comincia da subito a esplorare il tema che continuerà a essergli caro, cioè quel rapporto tra classico e moderno che lo porta a basarsi sulla storia dell'arte e sulle sue metamorfosi per realizzare opere contemporanee ma chiaramente connesse all'antico. In esse l'immagine classica diviene elemento simbolico, di ispirazione poetica, cui accostare piccoli oggetti contemporanei e allusivi, in modo da comunicare una sensazione di spiazzante atemporalità (tipici delle sue opere sono l'utilizzo della struttura piramidale delle opere rinascimentali e la frequente presenza di angeli e calchi in gesso). Dal 1977, data in cui tiene una prima personale, espone in occasioni di grande rilievo, quali le biennali di Venezia, San Paolo e Praga e al Museo d'Arte Moderna a Pechino. Tra i suoi lavori Inremeabilis Error (1978); Principium individuationis (1978); Se (1978-1989).