Questo sito contribuisce alla audience di

Gama, Vasco da-

navigatore portoghese (Sines 1469-Cochin 1524). Di nobile famiglia, prese parte ancor in giovane età ad alcune spedizioni portoghesi lungo le coste occidentale dell'Africa e nel 1497 fu scelto per guidare una spedizione che aprisse la via alle Indie circumnavigando l'Africa. Salpato il 25 marzo 1497 da Belém con quattro vascelli e ca. 200 uomini, il 22 novembre doppiò il capo di Buona Speranza e il 25 dicembre approdò a una baia dell'Africa sudorientale poi chiamata Natal. Dopo aver fatto scalo nel Mozambico e a Mombasa, giunse a Malindi da dove, con l'aiuto di un marinaio arabo, attraversò l'Oceano Indiano, giungendo a Calicut il 18 maggio 1498. Ostacolato però dai mercanti arabi che vedevano minacciati i loro interessi commerciali, fu costretto a far ritorno a Lisbona (9 settembre 1499), dove ricevette trionfali accoglienze. Nel 1502 fu incaricato di recarsi con una flotta militare a Calicut dove era stata distrutta la base commerciale fondata due anni prima da A. Cabral; fatta bombardare la città, vi stabilì di nuovo una base portoghese. Dopo un lungo periodo di inattività, nel 1524 Gama, cui era stato dato il titolo di viceré delle Indie, fu di nuovo inviato in India per porre fine a dei disordini, ma, giunto a Cochin, morì improvvisamente.

Media

Vasco da Gama