Questo sito contribuisce alla audience di

Garlènda

comune in provincia di Savona (55 km), 70 m s.m., 8,26 km², 957 ab. (garlendesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro situato nella valle del torrente Lerrone. Possesso di Bonifacio del Vasto e poi dei marchesi di Clavesana (1091), nel sec. XII fu dato in feudo ai signori Della Lengueglia. Passò poi ai Costa di Albenga (1599) e ai Del Carretto (1723), fino all'annessione al Regno di Sardegna nel 1815.§ La parrocchiale della Natività fu ricostruita nella prima metà del Seicento. In posizione dominante la vallata sono resti del castello Della Lengueglia. Il castello Costa si trova in località Meriana e si presenta nell'aspetto di palazzo signorile fortificato.§ Nell'agricoltura spiccano le tradizionali colture degli alberi da frutto, della vite e dell'olivo. Notevole l'attività turistica, favorita anche dalla presenza di un importante campo da golf, sede di competizioni internazionali.

Media


Non sono presenti media correlati