Questo sito contribuisce alla audience di

Genovèffa di Brabante

personaggio leggendario medievale di origine francese, reso popolare dalla Legenda aurea di Iacopo da Varazze (sec. XIII). La storia di Genoveffa , figlia del duca di Brabante e sposa del conte palatino Sigfrido, che, ingiustamente accusata d'adulterio dal malvagio Golo, vede riconosciuta la sua innocenza solo alle soglie della morte, fu ripresa in un dramma lacrimoso di P. C. Nivelle de La Chaussée (sec. XVII) e soprattutto nel periodo romantico ispirò numerose opere letterarie e musicali, tra cui la tragedia Golo und Genoveva (1776-1811; Golo e Genoveffa) di F. Müller, i drammi Leben und Tod der heiligen Genoveva (1799; Vita e morte di santa Genoveffa) di L. Tieck e Genoveva (1841; Genoveffa) di F. Hebbel. Per la musica, oltre a Haydn, Gervais Salayre e Ch. Radoux, trattarono questo tema R. Schumann nell'opera Genoveva (1850; Genoveffa) e J. Offenbach nell'opera buffa Geneviève de Brabant (1859; Genoveffa di Brabante).

Media


Non sono presenti media correlati