Questo sito contribuisce alla audience di

Giovènco, Gàio Vèttio Aquilino

(latino Caíus Vettíus Aquilīnus Iuvencus), scrittore latino cristiano (sec. IV). Prete spagnolo, verso il 330 versificò in esametri latini e in forma epica il racconto della vita di Gesù quale si trova nei Vangeli, specialmente in quello di San Matteo. L'opera Evangeliorum libri quattuor è una scialba parafrasi del testo evangelico, fatta con un linguaggio di ascendenza virgiliana.

Media


Non sono presenti media correlati