Questo sito contribuisce alla audience di

Gira, Ljudas

poeta lituano (Vilna 1884-1946). Redattore del primo giornale letterario lituano, direttore del teatro nazionale a Kaunas, pubblicò alcuni volumi di versi che diventarono poi popolari (Un praticello verde, 1911; Sulle strade della patria, 1912; Scintille, 1921). Seguace di ogni nuova corrente letteraria, negli anni Trenta cominciò a tradurre dalla letteratura russa e ucraina. Dopo il 1943 ebbe anche cariche politiche e fu nominato poeta nazionale. Tra le raccolte composte in questo periodo si ricordano La violenza e il coraggio (1942) e Sulle strade lontane (1945).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti