Questo sito contribuisce alla audience di

González, Julio

scultore e pittore spagnolo (Barcellona 1876-Arcueil, Parigi, 1942). Seguì i corsi di Belle Arti a Barcellona e nel 1900 si stabilì a Parigi, dove conobbe Picasso, M. Jacob e Brâncusi. Dal 1927 si dedicò completamente alla scultura in metallo battuto, ritagliato e saldato (di cui può a buon diritto considerarsi un pioniere), in forme semplificate e geometrizzanti, che evolvono col tempo dall'ambito cubista a quello surrealista (Danzatrice, 1933, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna).

Media


Non sono presenti media correlati