Questo sito contribuisce alla audience di

Guidònia Montecèlio

comune in provincia di Roma (26 km), 105 m s.m., 81,04 km², 78.491 ab. secondo una stima del 2007 (guidoniani e montecellesi), patrono: san Michele Arcangelo (terza domenica di settembre).

Centro esteso nella pianura del fiume Aniene, alle pendici dei monti Sabini; sede comunale è Guidonia. Fondata nel 1935 come centro di studi e costruzioni aeronautiche del regime fascista, prese il nome dal generale Alessandro Guidoni. Montecelio sorge poco più a N, ai piedi dei monti Cornicolani; forse risalente al centro romano di Corniculum, fu feudo del monastero di San Paolo di Roma con il nome di Monticelli, poi proprietà degli Orsini (sec. XV), della Chiesa, dei Cesi e dei Borghese. I due centri furono uniti in comune nel 1937.Mentre Guidonia è tutta moderna, Montecelio conserva la struttura medievale raccolta intorno alla Rocca (sec. X), rifatta dagli Orsini nel sec. XV. § Sviluppata l'agricoltura (olivi) e il commercio. L'industria opera nei settori meccanico, alimentare, del legno, della plastica, del cemento e dei laterizi, dell'estrazione e della lavorazione di marmo e travertino.