Questo sito contribuisce alla audience di

Gurowski, Adam

uomo politico e scrittore polacco (Kalisz 1805-Washington 1866). Riparò a Parigi dopo la rivoluzione del 1831. Dapprima legato alle correnti rivoluzionarie, abbracciò nel 1835 le idee panslavistiche, tanto che Nicola II lo volle presso di sé a Pietroburgo. Dopo aver viaggiato per l'Europa passò negli Stati Uniti (1849), dove divenne redattore della New York Tribune; ebbe aspri contrasti con Marx ed Engels. Dei molti suoi scritti, orientati verso un'accentuata russofilia, il principale è Le panslavisme, son histoire, ses véritables éléments: religieux, sociaux, philosophiques (1848).