Questo sito contribuisce alla audience di

Harris, Thomas

scrittore statunitense (Jackson, Tennessee, 1940). La sua predilezione per il genere thriller e spesso per le vicende macabre, è frutto dall'esperienza maturata dal 1968 al 1974 come corrispondente di cronaca nera dell'Associated Press. Nel suo primo romanzo Black Sunday (1975) ha rappresentato un tentativo di omicidio del presidente degli USA da parte di un gruppo terroristico palestinese, ispirando l'omonimo film del 1977 di J. Frankenheimer. Con lo psico-thriller Red Dragon (1981; Drago rosso), Harris ha introdotto la figura inquietante del medico Hannibal Lecter che caratterizzerà i suoi successivi romanzi. Lecter, psichiatra-cannibale, è infatti il protagonista del noto The Silence of the Lambs (1988; Il silenzio degli innocenti), dal quale è stata tratta una fortunatissima versione cinematografica diretta da J. Demme e interpretata da A. Hopkins. Sull'onda del clamoroso successo della vicenda di Lecter, Harris ha pubblicato Hannibal (1999), ideale continuazione di The Silence of the Lambs, ma con risultati deludenti nel meccanismo della suspense. Nel 2007 ha pubblicato Hannibal Lecter. Le origini del male.