Questo sito contribuisce alla audience di

Harsányi, Zsolt

romanziere e commediografo ungherese (Korompa 1887-Budapest 1943). Più che per i suoi romanzi (Magda, trad. it. Maddalena) e per gli adattamenti teatrali di romanzi di Mikszáth (Il vecchio farabutto; Il caso di Mariuccia; Tóth col ragazzo Noszty, 1926), è famoso per le sue numerose biografie romanzate, alcune tradotte anche in italiano: Rapsodia ungherese (1938), versione abbreviata della vita di Liszt; Eppur si muove (1941), su Galileo; La vita è bella (1953), su Rubens. Scrisse anche un romanzo su La Sacra Corona ungherese.

Media


Non sono presenti media correlati