Questo sito contribuisce alla audience di

Hartlaub, Felix

scrittore tedesco (Brema 1913-Berlino 1945). Dal 1942 al 1945 lavorò come consulente storico al diario di guerra di Hitler in Ucraina, poi a Berchtesgaden, estremo caposaldo difensivo del Terzo Reich. Nell'aprile del 1945, richiamato in fanteria, scomparve senza lasciare tracce, probabilmente eliminato dalle SS. Il suo diario personale, Tagebuch aus dem Krieger (1950; trad. it., Nell'occhio del tifone, 1961, o, nella versione più aggiornata, Nella zona interdetta. Diario di un cronista del Terzo Reich, 1991) è splendido e celebrato documento della spettrale alienazione e assurda immobilità che dominava intorno a Hitler prima della catastrofe. È anche autore del racconto Kinderkreuzzug (1927; Crociata degli innocenti), presagio dell'imminente esplosione antisemitica, e della novella Parthenope (1934), ambientata in Italia. Tutte le opere di Hartlaub sono state pubblicate postume, a cura della sorella Geno.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti