Questo sito contribuisce alla audience di

Heinlein, Robert Anson

scrittore statunitense (Butler, Missouri, 1907-Carmel, California, 1988). Celebre narratore di science fiction, ha scritto decine di romanzi impostati su un realismo di rara efficacia, tra i quali Stranger in a Strange Land (1961; Straniero in terra straniera), affascinante romanzo divenuto un cult book per una generazione di hippies. Lo stesso dicasi per I Will Fear No Evil (1971; Non temerò alcun male) e Time enough for Love (1973; Abbastanza tempo per l'amore), in cui dà prova di inventiva e di potenza narrativa. Innovazione è la parola chiave per capire l'importanza di Heinlein nel campo della narrativa di fantascienza: innovazione di idee, tecniche, tematiche, un patrimonio che è stato poi utilizzato da tutti gli altri scrittori di fantascienza. Heinlein ha mantenuto intatta l'abilità e la capacità di dar vita a mondi fantastici anche nelle opere successive (The Past Through Tomorrow: Future History Stories, 1977; Destination Moon, 1979; Expanded Universe, 1980). Heinlein ha scritto sceneggiature e varie opere di saggistica.