Questo sito contribuisce alla audience di

Irzykowski, Karol

critico letterario e scrittore polacco (Błażkova 1873-Żyrardów 1944). Nei saggi critici (L'elefante tra le porcellane, 1934; Minor calibro, 1937) si batté per la sua originale concezione di una letteratura intellettualistica, sia commentando la produzione polacca posteriore al 1905 sia svolgendo polemiche letterarie su problematiche contemporanee. Scrisse anche il romanzo psicologico-sperimentale Il tronco incavato (1907), col quale criticò le convenzioni stilistiche della Giovane Polonia, anticipando la psicanalisi freudiana e le tendenze innovatrici della narrativa europea del sec. XX.

Media


Non sono presenti media correlati