Questo sito contribuisce alla audience di

Joseph le Père

(François Joseph du Tremblay), frate cappuccino francese (Parigi 1527-Rueil 1638). Abbandonò la carriera militare e si fece frate; come ministro provinciale (1613) e prefetto delle missioni cappuccine (1625) promosse l'attività missionaria. Confidente spirituale di Richelieu dal 1624, ne approvò dal 1630 la politica antiasburgica; si adoperò per l'unità politica e religiosa della Francia ed ebbe un ruolo importante nella stipulazione dei trattati della guerra dei Trent'anni (1618-48). Fu denominato “l'eminenza grigia”.

Media


Non sono presenti media correlati