Questo sito contribuisce alla audience di

Juškevič, Semën Salomonovič

narratore e drammaturgo russo (Odessa 1868-Parigi 1927). Studiò medicina a Parigi e scrisse la sua prima opera incoraggiato da Gorkij; dal 1920 visse all'estero. Israelita, è autore di romanzi (Gli ebrei, 1903; Disfacimento, Gli innocenti) e di drammi (Nella città, 1906; Fame, Il re, 1907; Miserere, 1910; Le passioni) che rappresentano per lo più l'ambiente provinciale dei ceti ebraici poveri e il suo trasformarsi sotto il capitalismo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti