Questo sito contribuisce alla audience di

Karlsruhe

Guarda l'indice

città nel Land del Baden-Württemberg (Germania), 116 m s.m., 281.300 ab. (stima 2003).

Generalità

Magnifico esempio di urbanistica settecentesca adagiata tra le colline del Baden, la città sorge 62 km a WNW di Stoccarda, a 115 m alla destra del Reno, presso il confine con la Francia. È un attivo centro culturale con un'università fondata nel 1825, un'accademia, teatri, musei e biblioteche. Centrale nucleare.

Storia

Prese il nome da Karl Wilhelm, margravio di Baden che la fece costruire (1715) attorno al castello di caccia dello Hardtwald, in sostituzione di Durlach, distrutta dai Francesi nel 1689; il nome significa letteralmente “il riposo di Karl”. Nel 1725 divenne residenza dei sovrani e del governo, sviluppandosi come centro commerciale e industriale. Nel 1901 la sua attività si ampliò con la costruzione del porto fluviale di Daxlanden su un canale che si dirama dal Reno. Nel corso della seconda guerra mondiale fu massicciamente bombardata dall'aviazione inglese. È sede della Corte Costituzionale della Germania.

Arte

La città è uno dei maggiori esempi di urbanistica settecentesca della Germania. Dal castello del margravio (eretto nel 1752 da F. von Kesslau e J. Müller) si dipartono a raggiera 32 strade, che simboleggiano i raggi del sole. Lo schema originario venne continuato e ampliato nel primo Ottocento da F. Weinbrenner che realizzò, lungo la Karl Friedrich Strasse, la Marktplatz con la Pyramide (1823), la fontana con la statua del granduca Luigi (1832), il Rathaus (1820-23) e la parrocchiale evangelica (1807-11). La città, gravemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale, venne ricostruita su progetto degli architetti Jörg e Bayer, che ne mantennero la caratteristica pianta raggiata. La Staatliche Kunsthalle, fondata agli inizi dell'Ottocento, contiene, tra l'altro, un'importante collezione di pittura tedesca dal sec. XVI al XX.Di recente fondazione infine lo ZKM, centro di arte contemporanea che non è solo museo, ma luogo di elaborazione di nuovi progetti e centro didattico.

Economia

Importante porto fluviale, alla convergenza di rilevanti direttrici del traffico stradale, autostradale e ferroviario, è un fiorente centro commerciale e finanziario, sede di industrie chimico-farmaceutiche, petrolchimiche (oleodotto da Marsiglia), alimentari, tessili, dell'abbigliamento e delle porcellane.

Curiosità

La città, tra febbraio e marzo, è sede del Festival Internazionale Händel, mentre a luglio ospita uno dei più grandi raduni rock della Germania, Das Fest (la festa).

Media


Non sono presenti media correlati