Questo sito contribuisce alla audience di

Kasack, Hermann

scrittore tedesco (Potsdam 1896-Stoccarda 1966). Esordì, sulla scia dell'espressionismo, con la raccolta di versi Der Mensch (1918; L'uomo) e scrisse una serie di drammi e di romanzi che fondono mirabilmente la filosofia di Schopenhauer e il buddhismo, e non sono scevri di echi kafkiani e surrealistici: il romanzo più noto è l'utopica Die Stadt hinter dem Strom (1947; La città oltre il fiume), accusa alla civiltà totalitaria della macchina e della burocrazia. Fu anche studioso ed editore di Loerke, e autore degli apprezzati saggi Mosaiksteine (1956; Tessere di mosaico).

Media


Non sono presenti media correlati