Questo sito contribuisce alla audience di

Khattabiyah

setta islamica sciita sorta nel sec. VIII: prende nome dal fondatore Abu'l-Khattab, proclamatosi ministro dell'imām Gia'far, e, come tale, fornito di una natura soprannaturale. Con questa proclamazione viene affermata per la prima volta la dottrina della doppia serie di profeti: l'imām e il suo aiutante, l'uno come emanazione della divinità e l'altro come emanazione della ragione universale. È una dottrina che diverrà fondamentale per alcune importanti sette sciite (Carmati, Fatimidi, Drusi).

Media


Non sono presenti media correlati