Questo sito contribuisce alla audience di

Kobori, Enshū

architetto giapponese (Koborimura, Omi, 1578/79Fushimi, Kyōto, 1646/47). Attivo nel periodo Edo (o Tokugawa), gli vengono tradizionalmente attribuiti alcuni edifici ancora esistenti in complessi architettonici buddhistici (il Mīttan nel Ryūkōin a Kyōto) e il famoso palazzo o villa di Katsura (presso Kyōto). Il complesso degli edifici di Katsura rappresenta una delle maggiori testimonianze dell'architettura residenziale stile sukiya, caratterizzato da un'estrema purezza di strutture suscettibili di nuovi valori di spazio, sia negli effetti esterni sia nell'organizzazione degli ambienti interni definiti dall'articolarsi scandito di linee orizzontali. Kobori viene ricordato anche come ideatore di disegni di giardini e autore di un trattato sull'arte dei fiori (ikebana).

Media


Non sono presenti media correlati