Questo sito contribuisce alla audience di

Krems an der Donau

città (23.559 ab., 2004) dell'Austria, nell'Austria Inferiore; è posta sulla riva sinistra del Danubio, a 221 m alla confluenza del fiume omonimo e ai piedi di una serie di terrazze coltivate a vite. Insediamento di origine preistorica, ebbe grande sviluppo nel Medioevo come mercato in un punto nevralgico dei traffici fra il mondo tedesco e quello slavo. Questa funzione è stata accentuata dal recente processo di industrializzazione. Industrie; Museo del vino, dedicato alla storia della viticoltura e dell'enologia in Austria. § Il centro antico conserva edifici gotici, rinascimentali e barocchi; assai caratteristiche le case del sec. XVI decorate con graffiti. Tra gli edifici più notevoli si ricordano il municipio rinascimentale (1548) e la parrocchiale (St. Veit), opera dell'italiano Cipriano Biasino (1616-30).

Media


Non sono presenti media correlati