Questo sito contribuisce alla audience di

Kursk (città)

capoluogo della provincia omonima (Russia), 181 m s.m., 405.500 ab. (stima 2006).

Si trova lungo il fiume Sejm, 450 km a SSW di Mosca. Situata in una regione molto fertile, è importante nodo ferroviario e stradale sulla linea Mosca-Harkov. Attivo mercato agricolo e del bestiame, è anche sede di numerose industrie. Anche Cursk. § Antica città russa, fu fortificata nel 1568 per fronteggiare le invasioni dei Tartari dopo che nel 1240 era stata saccheggiata e distrutta. Durante la seconda guerra mondiale fu conquistata dai Tedeschi (1941) e solo dopo la controffensiva sovietica dell'inverno 1942-43 poté essere liberata. Con la battaglia di Kursk (1943), che costituisce uno dei momenti salienti del conflitto poiché fu di fatto l'ultimo tentativo tedesco di riprendere l'iniziativa delle operazioni sul fronte dell'Est, l'Armata Rossa diede l'avvio all'offensiva generale. Nella battaglia, oltre a ingenti forze umane, furono lanciati 4500 mezzi corazzati.

Media


Non sono presenti media correlati