Questo sito contribuisce alla audience di

Kurz, Hermann

scrittore tedesco (Reutlingen 1813-Tubinga 1873). Teologo a Tubinga, poi giornalista a Stoccarda, svolse attività politica tra le file dei democratici. Vicino alla scuola sveva e all'incipiente realismo, scrisse una serie di schizzi novellistici d'ambiente svevo, tra cui Enzianen (1837; Genziane) e romanzi storici alla W. Scott, tra cui Der Sonnenwirt (1854; L'oste del “Sole”). Fu anche eccellente traduttore (Ariosto, Chateaubriand, Cervantes, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati