Questo sito contribuisce alla audience di

Lòria

comune in provincia di Treviso (36 km), 70 m s.m., 23,18 km², 7764 ab. (loriensi o loriati), patrono: san Bartolomeo (24 agosto).

Centro dell'Asolano, situato sul torrente Musone, alla sinistra del fiume Brenta. Ricordato in un documento del 972 come Aurilia, appartenne alla Marca Trevigiana e seguì le vicende di Treviso. Nel sec. XIII Ezzelino III da Romano ne distrusse il castello. Nel territorio si trovano alcune ville signorili, tra cui, a Castione, la villa Civran.§ L'agricoltura produce cereali, uva da vino e foraggi; si pratica l'allevamento bovino e suino. L'industria opera nei settori alimentare, edile, tessile, meccanico, elettrotecnico, ottico, dell'abbigliamento, del legno, delle arti grafiche e della lavorazione dei metalli.

Media


Non sono presenti media correlati