Questo sito contribuisce alla audience di

Lange, Sven

narratore, autore teatrale e scenarista danese (Copenaghen 1868-1930). Autore dalla ricca problematica, coltivò sia il dramma simbolistico sia quello realistico. In quest'ultimo campo si ricorda Le stanze quiete (1902), dove la vicenda della flaubertiana Madame Bovary è trapiantata in ambiente danese. Tra le sue opere narrative si segnalano Le gesta del cuore (1900) e Il dono del bimbo (1908). Svolse anche attività di critico letterario sul giornale Politiken.

Media


Non sono presenti media correlati