Questo sito contribuisce alla audience di

Langevin, André

romanziere e giornalista canadese di lingua francese (Montréal 1927). Ha rivelato ben presto le sue qualità letterarie con i romanzi Evadé de la nuit (1951) e Poussière sur la ville (1953). Le contraddizioni della società franco-canadese, viste in chiave esistenzialistica, riaffiorano in Le temps des hommes (1956), cui seguirà un lungo silenzio rotto da Une chaîne dans le parc (1974). Come giornalista, Langevin è stato il protagonista della “rivoluzione tranquilla” che ha segnato la storia del Québec tra il 1960 e il 1968.