Questo sito contribuisce alla audience di

Larousse, Pierre

grammatico, enciclopedista ed editore francese (Toucy, Yonne, 1817-Parigi 1875). Direttore di scuola, orientò a fini pedagogici l'intera mole delle sue pubblicazioni: una rivista, L'École normale, e una serie di grammatiche e dizionari (Cours lexicographique de style, 1851; Grammaire complète syntaxique et littéraire, 1869). Il suo nome è legato alla fondazione dell'omonima casa editrice, realizzata con Augustin Boyer nel 1852. Dopo la separazione da Boyer, Larousse si dedicò alla pubblicazione del Grand dictionnaire universel du XIX, completato nel 1876. Con la riunificazione avvenuta nel 1885 degli eredi di Larousse con quelli di Boyer, la casa editrice intensificò la pubblicazione di opere enciclopediche di enorme successo divulgativo, come il Petit Larousse illustré (prima ed. 1906), il Larousse du XX (6 vol., 1928-33), il Grand Larousse encyclopédique (10 vol., 1960-64), alle quali si sono via via aggiunti dizionari, grammatiche, collane di grandi opere, riviste e saggi di carattere linguistico.Entrata a far parte, nel 1999, del gruppo francese Vivendi Universal, l'anno successivo la Larousse ha siglato, nel segno di un rapporto di collaborazione con la Rizzoli ormai consolidato (risaliva agli anni Sessanta del sec. XX l'Enciclopedia Universale, frutto di questo sodalizio), un importante accordo con RCS Libri per la costituzione di una joint venture finalizzata all'offerta di vocabolari di lingua e tematici, atlanti, enciclopedie compatte e tematiche sia su carta sia su supporti digitali. Nel 2002 la Larousse è stata ceduta al gruppo francese Lagardère.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti