Questo sito contribuisce alla audience di

Lernet-Holenia, Alexander

scrittore austriaco (Vienna 1897-1976). Nelle sue opere espresse il rimpianto per la monarchia asburgica. Fu autore di commedie e di limpide liriche, ma soprattutto di romanzi militari, di stile kleistiano, tra cui Ljubas Zobel (1932; Lo zibellino di Ljuba) e Die Standarte (1934), nostalgica ricostruzione del crollo dell'impero asburgico rivissuto attraverso l'attaccamento morboso di un alfiere allo stendardo del suo reggimento. Fecero seguito due graziosi racconti: Der Herr von Paris (1935; Il signore di Parigi), storia di una profezia nella Francia precedente la Rivoluzione, e Der Baron Bagge (1936; Il barone Bagge), omaggio alla cavalleria austriaca. Tra le numerose opere successive si segnalano i romanzi Ein Traum in Rot (1939; Un sogno in rosso), Mars in Widder (1941; Marte in Ariete), sull'invasione della Polonia da parte dell'esercito tedesco durante la seconda guerra mondiale, Die Insel unter dem Wind (1952; Le isole sotto vento), Die vertauschten Briefe (1958; Le lettere), Die weisse Dame (1965; La dama bianca), Die Hexen (1969; Le streghe) e Wendekreis der Galionen (1972; Tropico dei galeoni).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti